Archivio

VICENZA

Rapinatore ucciso: ferita mortale è ad una gamba

Malvivente sarebbe stato armato con pistola calibro 9

05 febbraio 2015, 19:26

(ANSA) - VICENZA, 5 FEB - Un colpo di fucile alla gamba, poco sopra il ginocchio. E' questa la ferita che sarebbe costata la vita di Albano Cassol, il nomade ferito da un benzinaio dopo la tentata rapina di Nanto (Vicenza). L'esercente, Graziano Stacchio, aveva detto fin da subito che non aveva intenzione e di uccidere. Si è anche appreso intanto che Cassol è stato trovato in possesso di una pistola, una beretta cal.9, con la matricola abrasa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA