Archivio

ANTEPRIMA

Audi TT, l'ora della Roadster: Potenza e comfort

06 febbraio 2015, 23:59

Audi TT, l'ora della Roadster: Potenza e comfort

Audi TT terza generazione, è il momento della Roadster. Che si presenta regalando un comfort inaspettato per una vettura estrema per definizione: a metà marzo sarà sul mercato, con prezzi da 44.090 euro per la versione diesel, quella su cui Audi punta forte in Italia.

La TT Roadster ha diversi assi nella manica da giocarsi, iniziando da una capote che si aziona in soli 10” e fino a 50 km/h, così alle prime gocce d'acqua basta rallentare e premere un pulsante. Se invece siete dei fanatici della guida en-plein-air, potrete contare sui sedili riscaldabili e su un getto d'aria calda che fuoriesce dal poggiatesta, avvolgendovi completamente.

Progettata contemporaneamente alla versione coupé, già in vendita da fine estate, rispetto alla Roadster precedente, è diminuita la lunghezza di 21 mm e ha aumentato il passo di 37 mm, configurando una linea più slanciata e migliorando il comportamento stradale. La dinamica di guida beneficia pure del «dimagrimento» globale che ha portato la massa a 1.320 kg (- 50 kg) anche grazie al contributo della nuova capote con telaio in magnesio che pesa 3kg in meno per un totale di 39. Questa è un vero e proprio concentrato di tecnologia, che va oltre i tempi e i modi di azionamento: quando viene aperta, infatti, si appiattisce piegandosi a Z e la vasca di alluminio in cui è alloggiata non compromette la capacità di 280 litri del vano bagagli. Su una roadster sportiva, poi, la cura dell'aerodinamica è fondamentale e la TT vanta un Cx di 0,30, il migliore della categoria. Il merito è di dettagli come il diffusore che racchiude i terminali dell'impianto di scarico o lo spoiler che oltre i 120 km/h fuoriesce dalla coda per aumentare la deportanza sul retrotreno.

Già con il motore, si fa per dire, meno potente - il 2.0 TDI Ultra da 184 CV, 380 Nm e 4,3 L/100 km - la TT Roadster raggiunge i 237 km/h e lo 0-100 lo fuma in 7”3. Con il 2.0 TFSI, invece, ci si può «accontentare» di 230 CV e 370 Nm (250 km/h autolimitati e 6”2 nello scatto) oppure passare alla TTS che divora l'asfalto con i suoi 310 CV e 380 Nm (250 km/h autolimitati e 4”9...).

© RIPRODUZIONE RISERVATA