Archivio

nevicata

Tavolo in Prefettura: "Via le auto in sosta in centro"

06 febbraio 2015, 15:10

Tavolo in Prefettura:

Si è riunito in Prefettura il tavolo dell'emergenza per valutare la situazione del "Big snow" in corso".

Ecco il comunicato del Comune:

Riunito in Prefettura il tavolo dell’emergenza, coordinato dal viceprefetto Michele Formiglio, per valutare la situazione conseguente alla forte nevicata che ha colpito Parma e il territorio provinciale.
All’incontro il Comune era rappresentato dal sindaco Federico Pizzarotti, accompagnato dall’assessore Michele Alinovi.
L’emergenza neve resta, anche se per il pomeriggio di oggi è prevista un’attenuazione del fenomeno, che però sarà accompagnato nei prossimi giorni da abbassamenti di temperatura.
Confermata da Iren la sospensione del servizio di raccolta rifiuti, che verrà effettuato saltando il turno previsto per la giornata di oggi.
Mentre si lavora per far tornare il traffico alla normalità (la situazione permane critica soprattutto in via Rastelli e nella zona del casello autostradale), l’emergenza più incombente è quella delle linee elettriche interrotte – 9 tratte messe fuori uso dalla caduta di alberi e rami - che hanno prodotto black out in alcune zone della città, in particolare a Beneceto, Vigatto, Gaione e altre frazioni periferiche.
Si è avuta notizia anche del blocco di un convoglio di “Italo” fra Parma e Reggio Emilia e della chiusura del ponte di Casalmaggiore.
In città gli autobus sono stati messi in linea secondo al consueta programmazione ma gli orari sono saltati per evidenti motivi di rallentamento del traffico e di ostacoli sulla carreggiata. Sospeso invece il servizio di Happy bus, perché la Tep ha rilevato i rischi conseguenti a percorsi obbligati su strade secondarie.
A questo proposito Federico Pizzarotti – che segue di ora in ora l’evolversi della situazione – ha ribadito la scelta di chiudere le scuole dal pomeriggio di oggi fino alla giornata di domani compresa (sabato quindi non lavorativo) per garantire un più celere ritorno alla normalità e per non creare problemi di sicurezza, dopo che oggi i genitori hanno avuto la possibilità di regolarsi direttamente a seconda della loro situazione.
Dal punto di vista sanitario non si sono rilevate emergenze particolari, ma solo qualche ritardo per rispondere alle situazioni di minore gravità.
Dal tavolo in Prefettura arriva la raccomandazione, oltre che a limitare al minimo gli spostamenti, a togliere le auto dagli spazi di sosta, soprattutto nel centro storico, utilizzando tutte le autorimesse disponibili, per mettere le macchine operatrici in condizione di lavorare efficacemente e garantire la transitabilità delle strade.