Archivio

VICENZA

Rapinatore ucciso: benzinaio finisce sotto scorta

Vedova bandito nomina legale in vista autopsia

07 febbraio 2015, 12:41

(ANSA) - VICENZA, 7 FEB - La vedova di Albano Cassol, il rapinatore ucciso nella tentata rapina alla gioielleria Zancan di Nanto, ha nominato un proprio legale di fiducia, che sarà presente lunedì prossimo quando il affiderà al medico legale Vito Cirielli l'autopsia del bandito. Nel frattempo il questore di Vicenza ha stabilito che una macchina delle forze dell'ordine stazioni giorno e notte nel piazzale del distributore di benzina di Graziano Stacchio, dal cui fucile è partito il colpo che ha ucciso Cassol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA