Archivio

ROMA

Attivisti, Isis ha bandito telefoni e pc Apple a Raqqa

Militanti temono di essere tracciati, "gli Usa possono vederci"

08 febbraio 2015, 21:24

(ANSA) - ROMA, 8 FEB - Dopo la direttiva emanata a novembre scorso, i miliziani dell'Isis a Raqqa, capitale del Califfato in Siria, hanno bandito i prodotti Apple - iPhones, iPads, iPods - nel timore di essere tracciati. "Dicono che gli Usa possono vedere quello che fai", racconta un attivista anti-Isis di Raqqa. Nei territori sotto il proprio controllo, "l'Isis ha creato gruppi di tecnici per bloccare il servizio Gps.

© RIPRODUZIONE RISERVATA