Archivio

cda

Doca: "Il Parma? Pagato un euro. Situazione grave"

09 febbraio 2015, 18:47

Pietro Doca, il gioielliere piacentino scelto dal petroliere albanese Rezart Taci come presidente della Dastraso Holding, all'uscita dell'assemblea dei soci del Parma, durante la quale è stato nominato il nuovo presidente, Manenti: "Abbiamo operato per il bene della società - ha detto ai cronisti all’esterno della struttura - Quanto è stata pagata la società? Un euro. Quanto l’abbiamo pagata noi. Perchè il problema sono i debiti. Perchè ci siamo ritirati? Abbiamo trovato una situazione molto più grave. Duecento milioni di debiti? Non lo so, ma la situazione è molto grave».