Archivio

Putin, azioni intraprese contro Isis sono insufficienti

Oltre che illegittime senza 'ok' Onu

09 febbraio 2015, 15:58

Le azioni intraprese finora dalla coalizione antiterrorismo non sono sufficienti per combattere l'Isis. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin in un'intervista al quotidiano Al-Ahram. "Purtroppo - ha sottolineato - dobbiamo notare che le azioni della coalizione antiterrorismo, la loro strategia e le loro tattiche non corrispondono alle dimensioni e alla natura della minaccia". E inoltre "mancano di legittimità" in quanto non approvate dall'Onu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA