Archivio

VICENZA

Rapinatore ucciso:autopsia,un solo colpo fucile gamba destra

Presenti all'esame difensori benzinaio indagato

09 febbraio 2015, 19:31

(ANSA) - VICENZA, 9 FEB - Una sola ferita dovuta a un colpo di fucile alla gamba destra, seguita da shock emorragico, per la lesione dell'arteria femorale: è il primo riscontro dell'autopsia sul corpo di Albano Cassol, il nomade 41enne morto durante un tentativo di rapina alla gioielleria 'Zancan' di Ponte di Nanto (Vicenza). All'esame autoptico erano presenti anche i consulenti nominati dalla difesa di Graziano Stacchio, il benzinaio indagato per aver esploso i colpi di fucile nel conflitto con i banditi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA