Archivio

gennaio 2015

Atleta del mese - Adriano Malori

Ha trionfato nella crono in Argentina. Malori, nella corsa sudamericana, è riuscito a dare quattro secondi al campione del mondo su strada Michal Kwiatkowski. L'atleta traversetolese, che ha dedicato la vittoria alla fidanzata Elisa, ora sogna il Tour de France.

di Lucia Bandini

10 febbraio 2015, 08:18

Il primo ad aggiudicarsi il titolo di «Atleta del Mese», nel 2015, è… Adriano Malori: e non poteva che essere lui, il ciclista traversetolese della Movistar Team, a far suo nel mese di gennaio il riconoscimento, ideato dalla sezione di Parma dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport e dal Panathlon Club Parma, in collaborazione con la Gazzetta di Parma, Radio e Tv Parma e Banca Monte Parma. Malori, infatti, si è reso protagonista, proprio come dodici mesi fa, di una impresa in terra argentina, vincendo la cronometro del Tour de San Luis: se, nel 2014, aveva staccato Taylor Phinney, quest’anno, dopo 17,4 chilometri, è riuscito a dare quattro secondi al campione del mondo su strada Michal Kwiatkowski. L’atleta parmense, che ha dedicato la vittoria della crono argentina alla fidanzata Elisa, ora sogna il Tour de France, che partirà, il prossimo 4 luglio da Utrecht con una cronometro di 14 chilometri in cui potrebbe avere un’opportunità per sorprendere tutti, proprio come aveva fatto lo scorso marzo, quando, alla settima ed ultima tappa della Tirreno-Adriatico, aveva superato gli specialisti Cancellara, Wiggins e Martin. Nel frattempo, però, Adriano Malori, al sesto anno tra i professionisti, ha vinto l’«Atleta del Mese» di gennaio, grazie ai sedici punti conquistati da una giuria, che, ha dato dieci voti alla seconda classificata, la velocista del Cus Parma Ayomide Folorunso, classe 1996, al suo secondo anno negli Juniores e vicina al primato nazionale grazie al tempo di 24''29 registrato ad un meeting indoor ad Ancona, e nove voti al terzo classificato, il nuotatore Federico Bocchia, classe 1986, che, al Grand Prix d’inverno di San Marino, ha centrato il primo posto nei 50 stile libero.