Archivio

RIO DE JANEIRO

Brasile: infezioni da idrogel e leucemia, grave 'Ken umano'

Voleva assomigliare a celebre bambolotto, ora rischia morte

10 febbraio 2015, 15:17

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 10 FEB - Dopo decine di interventi per somigliare a un celebre pupazzo, Celso Santebanes, il ventenne brasiliano conosciuto come il 'Ken umano', è in fin di vita per un cancro scoperto mentre curava le infezioni provocate dall'uso di idrogel. Il suo stato - secondo i medici - è "molto grave, con rischio di morte". Soffre di leucemia linfoide acuta ed è mantenuto in coma farmacologico. "E' completamente sfigurato", racconta uno zio del ragazzo che ha speso 50mila dlr in interventi di ogni tipo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA