Archivio

ROMA

Giorno ricordo: Berlusconi, vittime tirannide comunista

Giornata voluta da nostro governo come risarcimento morale

10 febbraio 2015, 16:17

(ANSA) - ROMA, 10 FEB - "Oggi il nostro pensiero va a tutti coloro che furono condannati ad una morte atroce per la sola colpa di essere italiani e di non volersi assoggettare alla tirannide comunista. Ricordiamo con loro anche tutti gli italiani dell'Istria e della Dalmazia, costretti a lasciare la loro terra, la loro casa, i loro beni". Lo afferma il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi. "Il nostro governo volle l'istituzione di questa giornata come risarcimento morale verso le vittime delle Foibe"

© RIPRODUZIONE RISERVATA