Archivio

san lazzaro

Scuola Bottego senz'acqua: trovata soluzione provvisoria

10 febbraio 2015, 11:41

Scuola Bottego senz'acqua: trovata soluzione provvisoria


Alle ore 12,30, grazie alla installazione di una presa provvisoria, è stata ripristinata l’erogazione dell’acqua alla scuola Bottego per consentire il regolare svolgimento delle attività didattiche. Lo annuncia Iren. Proseguono intanto i lavori di riparazione della linea.

La cronaca della mattinata

Bimbi regolarmente a scuola ma Scuola Bottego senz'acqua. Ergo: mensa impossibilitata a funzionare, garantiti solo panini, ma soprattutto bagni off limits. E girandola di messaggi e chat con l'invito - chi può- a recuperare gli scolari. Sono in corso lavori da parte di Iren, e la mancanza d'acqua - che interessa anche alcuni palazzi nelle vicinanze - dovrebbe prolungarsi a tutta la giornata.

La colpa è di un tubo rotto, che era già stato riparato ieri sera senza creare particolari disagi ma che nella notte - spiega Iren a Gazzettadiparma.it - ha ceduto ancora. L'azienda comunica che proverà ad allacciare un tubo provvisorio per fare in modo che almeno i bagni della scuola siano utilizzabili.

E sulla vicenda arriva la nota del Comune:  "In merito alla situazione nella scuola Bottego, interviene l’assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi. Nella notte è scoppiata una tubazione dell’acqua potabile in carico a Iren nella strada antistante la scuola, per cui è stata interrotta l’erogazione dell’acqua all’interno dell’edificio. Il tubo si è danneggiato a causa delle basse temperature. Iren entro sera dovrebbe ripristinare il servizio. Nel frattempo, come ha precisato l’assessore Alinovi, il Comune ha predisposto, in collaborazione con Camst, la fornitura di bottigliette di acqua minerale per gli studenti ed il personale e, per garantire la funzionalità dei servizi igienici, è stata messa a disposizione una cisterna in modo da garantirne il funzionamento. Quindi sia acqua potabile che l’uso dei servizi igienici verranno, così, garantiti".

La comunicazione di Iren

"Problemi per l’approvvigionamento idrico a Parma in Via Passo del Bocco, Via Passo del Cirone, Via Passo del Lagastrello, Via Passo del Bratello e zone limitrofe.

La tubatura principale di distribuzione dell’acqua potabile, che scorre sotto la sede stradale, ha improvvisamente ceduto nella giornata di ieri. Sul posto erano intervenuti i tecnici di Iren ed avevano riparato la condotta nel tardo pomeriggio di ieri senza che si creassero particolari disagi. Questa mattina la tubatura ha nuovamente ceduto. Nelle prime ore della mattina è stata riparata ed ha ceduto nuovamente in più punti.

La rete idrica, nella zona, serve - tra le altre utenze - la scuola Bottego. Pertanto è stato subito deciso di approntare una presa provvisoria per rifornire d’urgenza innanzitutto la scuola Bottego e consentire il normale svolgimento delle attività scolastiche.

Nel frattempo si procederà alla sostituzione del tratto di condotta danneggiata, cosa resa abbastanza complicata dalle molteplici rotture sulla linea. I tecnici di Iren sono al lavoro, assieme alle ditte esterne. Si sta lavorando per restituire, almeno entro la serata di oggi, l’acqua alle abitazioni della zona interessata alla interruzione.

Iren si scusa con i cittadini per gli involontari disagi."