Archivio

TORINO

Tav: irruzione Geostudio Torino, chieste 18 condanne

Assalto in studio professionale nell'agosto 2012

10 febbraio 2015, 12:59

(ANSA) - TORINO, 10 FEB - Diciotto condanne per altrettanti No Tav sono state chieste dal pm Manuela Pedrotta per la dimostrazione del 24 agosto 2012, a Torino, culminata nell'occupazione della Geomont, uno studio professionale interessato ad incarichi nell'ambito dei lavori per la nuova ferrovia Torino-Lione. Le pene proposte sono comprese fra i due anni e due mesi e un anno e quattro mesi di reclusione. Il pm procede per violazione di domicilio, violenza privata, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA