Archivio

Basket

Cantù batte il Paok e si qualifica

I brianzoli battono il Paok Salonicco per 78-70.

11 febbraio 2015, 23:40

Cantù batte il Paok e si qualifica
La FoxTown Cantù in forza della vittoria per 78-70 contro i greci del Paok Salonicco conquista il passaggio al turno successivo di Eurocup come seconda nel girone alle spalle dei russi del Khimki. In Turchia, intanto, Ataman si supera prendendo a ceffoni un suo giocatore.
 
Quando ci si gioca tutto all'ultima partita non è mai semplice approcciarsi alla gara nel modo giusto. I greci già eliminati dalla competizione europea sono un avversario ostico e Cantù se ne accorge subito con il match che corre lungo i binari dell'equilibrio grazie ad una continua alternanza nel punteggio. La prima spallata alla partita prova a darla Langford, fratellino dell'ex Olimpia Milano, che spinge il Paok sul + 4 (10-14). Cantù accorcia nuovamente le distanze sul -1 grazie al gioco da 3 punti di DeQuan Jones, ma sono ancora i greci a chiudere meglio la prima frazione con il canestro del 16-19. Il secondo quarto si apre subito con uno scambio di favori sull'asse Langford-Hollins: il lungo canturino risponde alla bomba dell'americano prima di subirne un'altra al possesso successivo (19-25). Gli uomini di Sacripanti provano ad approfittare dell'antisportivo fischiato a Liapis per tornare sul -2, ma è sempre con il gioco perimetrale che il Paok riesce a pungere i padroni di casa. La bomba di Gentile fissa il punteggio sul 35 pari, prima che un altro contro-parziale di 0-7 mandi le squadre a riposo sul 37-42. 
 
Al rientro sul parquet è subito Cantù che prova ad aumentare l'intensità sui due lati del campo e con i canestri diShermadini e Jones torna nuovamente a contatto sul 46-47. Un sciocco fallo tecnico di Johnson-Odom e l'ennesima tripla di serata del Paok rimettono 6 lunghezze di distanza, ma Cantù non vuole saperne di mollare e con un contro-parziale di 9-0, i brianzoli tornano a mettere il naso avanti allo scadere della terza frazione (58-55). Il vantaggio utile per la qualificazione aumenta negli ultimi 10 minuti con i padroni di casa che volano addirittura sul +6 con la bomba diAbass ed il libero di Williams (64-57). I greci iniziano a litigare con il canestro sbagliando conclusioni che erano entrate con grande costanza nel primo tempo e Cantù è bravissima ad approfittarne toccando le 11 lunghezze di distanza (68-57) a 5 minuti dalla sirena finale. Questa volta però è il Paok a rifarsi sotto nel punteggio e la tripla di Odum vale il nuovo-6. Gli eroi di serata sono però Johnson-Odom (21 punti) e capitan Awudu Abass che con i loro canestri fondamentali chiudono la pratica qualificazione grazie al 78-70 finale. 
 
In collaborazione con basketissimo.com

Cantù batte il Paok e si qualifica

© RIPRODUZIONE RISERVATA