Archivio

POLITICA

Regio: il Movimento 5 Stelle replica a Pagliari

11 febbraio 2015, 19:17

Regio: il Movimento 5 Stelle replica a Pagliari

Il Movimento 5 Stelle risponde alle critiche del senatore Pd Giorgio Pagliari sul Teatro Regio. 
Ecco il comunicato: 

L’ingerenza politica di Pagliari sulle decisioni indipendenti che prende il cda del Regio sulla nomina del suo direttore generale è diventata ormai insostenibile. Le ha provate tutte, prima scrivendo il nome del possibile nuovo dg in busta chiusa. Ma gli è andata male. Ora fa retromarcia gettando ombre sulla nomina del cda, con una gravissima ingerenza politica. Il senatore avrebbe voluto un Direttore Generale vicino al suo partito? Le va male, senatore: la cultura è libera dalla politica, e il cda è libero dalle sue decisioni e dalle sue continue ingerenze. Pensi piuttosto a fare in parlamento quello che non ha mai fatto in due anni, dimostrandosi una figura totalmente inefficace per Parma, e completamente inascoltata dal suo partito: pensi a lavorare per il Festival ottenendo un finanziamento statale, cosa che non è mai riuscito a fare. Pensi alla Biblioteca Palatina, che il suo partito ha declassato mentre lei è stato completamente immobile e inefficiente. Pensi a contrastare leggi di Stabilità che tagliano 20 milioni ai parmigiani. Lasci stare cose che non le competono, di cui ignora completamente le procedure, e che sono materia del cda del Regio. I suoi continui tentativi di intromissione sono gravi e inaccettabili, tanto più se non accompagnati da azioni concrete a favore del territorio.


MOVIMENTO 5 STELLE PARMA