Archivio

miss

Il sogno della miss in sedia a rotelle

12 febbraio 2015, 10:29

Il sogno della miss in sedia a rotelle

(ANSA) - PARIGI, 11 FEB - «I medici mi hanno detto che ho solo il 5% di possibilità di poter tornare a camminare. Mi sono detta che bisogna continuare a vivere. E il mio sogno è candidarmi a Miss France": Laurana Duhamell, 22 anni, potrebbe diventare la prima miss in sedia a rotelle in gara in Francia a dicembre per il celebre concorso di bellezza giunto alla sua 86/a edizione.
Il prossimo 21 marzo la giovane, capelli lunghi biondi e fisico mozzafiato, professione assistente commerciale, si presenterà alle selezioni regionali dell’Oise a Compiegne, nel nord. L’aspirante miss è già un simbolo: il regolamento della competizione non vieta l’accesso alle persone a mobilità ridotta ma nessuna candidata si era mai avventurata prima d’ora. Unici criteri richiesti: avere un’età compresa tra i 18 e i 25 anni, essere alte almeno 1 metro e 70, nessun ricorso alla chirurgia estetica, no a tatuaggi o piercing, e non aver posato nuda. In suo onore è stata lanciata dai fan una pagina Facebook intitolata 'Tutti con Laurana Duhamel il 21 marzò.
«Non voglio un trattamento di favore, bisogna che venga considerata come tutte le altre candidate - ha detto al quotidiano Le Parisien la ragazza - Voglio provare che il mio handicap non può frenare il mio sogno. Per essere in forma faccio la riabilitazione tre volte a settimana e qualche seduta di kinesiologia. Chissà, forse un giorno potrò di nuovo camminare».
Laurana aveva già partecipato una volta a Miss France nel marzo del 2013. Ma la sua avventura ebbe un brusco colpo d’arresto qualche mese dopo a causa di un incidente stradale in cui perse l’uso delle gambe. Passato lo shock, la giovane ha deciso di non abbattersi e di riprendere in mano la propria vita e i propri sogni. «Per prima cosa ho cambiato nome: da Laura sono diventata Laurana, con l’aggiunta di 'nà alla fine che sono le prime due lettere della parola 'nascità. Per me è una cosa simbolica. Dovevo continuare a vivere - ha osservato la bella Laurana - Poi ho deciso di iscrivermi di nuovo al concorso di Miss France 2016. In fondo che differenza fa? Le mie gambe sono le mie ruote. Voglio riprovarci». E ha concluso: «Se non vincerò non è grave. Almeno avrò sfidato me stessa. Spero che riuscirò a trasmettere al pubblico il mio coraggio e la mia volontà».