Archivio

Sport USA

OKC esulta, cade Atlanta

Boston sorprende Atlanta, intanto Bargnani va in doppia cifra di punti.

12 febbraio 2015, 09:00

Il risultato più inaspettato della nottata è senza dubbio quello dei Celtics che grazie ad un canestro a 0,2" dalla fine di Evan Turner, hanno la meglio sugli Atlanta Hawks. In una partita a basso punteggio e dopo un primo tempo letteralmente dominato da Al Horford vicino a canestro, gli Hawks raggiungono anche il +14 nel quarto periodo con un contropiede e schiacciata di Scott, ma qualcosa s'inceppa e i Celtics pian piano soprattutto con Turner e Sullinger tornano a contatto fino all'ultimo possesso quando un teardrop in semigancio dello stesso Turner non decide il match per i biancoverdi.

In un altro scontro di alta Eastern Conference i Toronto Raptors hanno la meglio in volata sugli Washington Wizards. Il protagonista del match è Lou Williams con i suoi 27 punti, fronteggiato da un notevole John Wall che segna 21 punti e la tripla del pareggio nel finale. L'ultima parola spetta ai padroni di casa che si affidano a DeMar DeRozan. In isolamento contro Pierce trova un canestro di pregevole fattura per il sorpasso definitivo che regala la vittoria ai suoi. A Oklahoma City i Thunder tengono vive le loro speranze di playoffs vincendo nettamente lo scontro con i Memphis Grizzlies. Nel primo tempo una gomitata fortuita di Randolph mette momentaneamente ko Ibaka, ma quando il congolese torna in campo guida la sua squadra assieme a Kevin Durant e la porta alla vittoria grazie a un primo tempo da 61 punti segnati e un secondo di totale controllo del risultato e del ritmo.

Nelle altre partite i Warriors vincono in volata contro i Minneosta Timberwolves grazie a Steph Curry e alle seconde linee che danno un apporto importante, mentre i Pacers fermano ancora i Pelicans privi di Davis e i Knicks pur perdendo contro gli Orlando Magic mettono in mostra un Bargnani da undici punti in diciassette minuti. Infine i Clippers nonostante l'assenza di Griffin si prendono il secondo scalpo importante con la vittoria convincente ai danni degli Houston Rockets con un DeAndre Jordan dominante da 24 punti e 20 rimbalzi.

Risultati:
Knicks@Magic 83-89
Hawks@Celtics 88-89
Spurs@Pistons 104-87
Wizards@Raptors 93-95
Kings@Bucks 103-111
Warriors@Timberwolves 94-91
Pacers@Pelicans 106-93
Grizzlies@Thunder 89-105
Heat@Cavaliers 93-113
Jazz@Mavericks 82-87
Lakers@Blazers 86-102
Rockets@Clippers 95-110

A cura di Basketissimo.com

OKC esulta, cade Atlanta