Archivio

MILANO

Saipem: il pm chiede il rinvio a giudizio per Scaroni

Accusa per una presunta tangente algerina da 198 milioni di euro

12 febbraio 2015, 15:49

(ANSA) - MILANO, 12 FEB - La procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex Ad di Eni Paolo Scaroni e per altre 7 persone con l'accusa di concorso in corruzione internazionale per una presunta maxi tangente algerina da circa 198 milioni di dollari. La richiesta di processo riguarda anche Eni e la sua controllata Saipem, imputate in base alla legge 231 del 2001. Ora si dovrà esprimere il gup che dovrà fissare l'udienza preliminare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA