Archivio

FIRENZE

Tav: corruzione, pm chiede rinvio a giudizio per 32 persone

Tra loro l'ex presidente Italferr e Regione Umbria Lorenzetti

12 febbraio 2015, 19:02

(ANSA) - FIRENZE, 12 FEB - Sono 32 le richieste di rinvio a giudizio per l'inchiesta sul sottoattraversamento fiorentino della Tav. Le accuse, a vario titolo, vanno dal traffico illecito di rifiuti all'associazione a delinquere finalizzata a corruzione, frode e truffa. Tra loro l'ex presidente di Italferr e della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti (per l'accusa avrebbe ottenuto favori per il marito), dirigenti del consorzio Nodavia e del ministero delle Infrastrutture. Sette le società chiamate in causa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA