Archivio

Ciclismo

Viviani è pronto per i Mondiali

Il ciclista punta la prova che partirà in Francia il 18 febbraio e mette nel mirino le classiche su strada.

12 febbraio 2015, 14:40

Viviani è pronto per i Mondiali
Il corridore italiano del Team Sky Elia Viviani, a una settimana dal via dei Campionati del Mondo di ciclismo su pista che si disputeranno in Francia dal 18 al 22 febbraio 2015, è già pronto. Lo ha garantito in un'intervista concessa in esclusiva a Sky Sport24 HD.
 
Una passione, quella per la pista, nata insieme a quella delle volate

La squadra giovanile mi ha sempre portato a fare un allenamento a settimana in pista, anche un po' per imparare ad andare in bici, perché con una bici a scatto fisso senza freni sei comunque obbligato a prendere agilità nei movimenti, devi imparare a saperti muovere, a sapere quando c'è da accelerare  e quando invece c'è da accompagnare i pedali per rallentare, perché non essendoci i freni questo è il metodo per evitare una caduta o comunque scegliere una traiettoria diversa. Successivamente, sono arrivati i risultati: dalla categoria juniores in poi, ho avuto grandi soddisfazioni che mi hanno sempre incentivato a continuare. Sono consapevole che c'è una specialità che mi si addice e dove posso raccogliere una medaglia olimpica.

Dopo i Mondiali su pista, saranno le Classiche su strada il tuo territorio di caccia?

Siamo qui proprio per scegliere il rapporto fra delle prove gara, per lavorare sulle lacune che ci mancano e quindi, per esempio, una di questa può essere il fatto di andare per tanti minuti, quasi un'ora, a tante pedalate. Su strada il numero di pedalate è molto ridotto rispetto a quello su pista.

La Milano-Sanremo di quest'anno sembra disegnata per le tue caratteristiche

La Sanremo così è la vera Sanremo.

Viviani è pronto per i Mondiali

© RIPRODUZIONE RISERVATA