Archivio

Ciclismo

Kristoff, tentativo vano: Tour del Qatar a Terpstra

Il norvegese del Team Katusha ha provato a recuperare il gap sull'olandese, fallendo.

13 febbraio 2015, 15:40

Kristoff, tentativo vano: Tour del Qatar a Terpstra

Ad Alexander Kristoff  (Team Katusha) non sono bastate tre vittorie di tappa per indossare la maglia d'oro del leader del Tour del Qatar, conclusosi venerdì dopo sei frazioni tra deserto e cammelli.

Il duttile norvegese termina 19esimo sul traguardo di Doha Corniche dell'ultima tappa, dopo 113 km di gara. Trionfa l'irlandese Sam Bennett, classe '90, del team Bora-Argon 18. Peter Sagan parte deciso nel chilometro finale, trascinato dal treno formato dai compagni di squadra della Tinkoff-Saxo, ma lo slovacco non è ancora al top della forma e nello sprint perde metri chiudendo in quarta posizione. Secondo posto per Andrea Guardini, velocista veronese dell'Astana, che si scopre al vento con un pizzico di anticipo che alla lunga gli costa caro. Il francese Nacer Bouhanni (Cofidis) si deve accontentare della terza piazza.

Per quanto riguarda la classifica generale, nonostante il tentativo di Kristoff di recuperare lo svantaggio dal leader Niki Terpstra della Etixx-Quick Step (conquistato con la vittoria nella cronometro sul circuito di Lusail), rimane al terzo posto, con 9'' di ritardo. Maglia d'argento per il polacco Maciej Bodnar della Tinkoff-Saxo, 6'' dietro l'olandese.


Tappa 6 (Sealine Beach Resort-Doha Corniche, 113 km) - Ordine d'arrivo

1. Bennett 
2. Guardini
3. Bouhanni
4. Sagan
5. Reguigui
6. Blythe
7. Trentin
8. Boonen
9. Stuyven
10. Rojas


CLASSIFICA GENERALE

1. Niki Terpstra
2. Bodnar a 6''
3. Kristoff a 9''
4. Stannard a 12''
5. Van Avermaet a 19''
6. Sagan a 31''
7. Rowe a 33''
8. Haussler a 39''
9. Boonen a 39''
10. Grivko a 41''

Kristoff, tentativo vano: Tour del Qatar a Terpstra