Archivio

Calciomercato

Ventura: "Potevo allenare la Juventus"

"Il mio sogno è sedere sulla panchina della Nazionale", ha dichiarato il tecnico del Torino.

13 febbraio 2015, 11:20

Ventura:

L'allenatore del Torino, in passato, è stato vicino alla panchina della Juventus. L'altra squadra del capoluogo piemontese, e chissà come la prenderanno i tifosi granata: “Sono stato ad un passo dalla Fiorentina ai tempi di Cecchi Gori e Sconcerti. E negli stessi anni ci fu un interesse anche da parte della Juventus”.

Giampiero Ventura si è confessato in un'intervista alla Gazzetta dello Sport: “ Un rimpianto non aver allenato un grande club? Mai dire mai. Futuro? Mi piacerebbe sedere sulla panchina di una nazionale. Quella Azzurra, chiaramente, sarebbe il massimo. Credo di poter dare qualcosa di importante anche su questo fronte”.

Per quanto riguarda gli obiettivi stagionali con il ‘Toro', il 67enne ligure non si pone limiti: “L'obiettivo di quest'anno non è quello di superare i 57 punti dell'anno scorso, ma dare continuità alla crescita individuale di chi è qui da tanto tempo come Glik e Darmian. Tanto di guadagnato se sapremo migliorarci, ma l'importante è crescere su basi solide. La sfida all'Athletic? C'è tanto orgoglio per una sfida che ci siamo conquistati sul campo superando un girone difficile. Se giocheremo come contro Bruges e Sampdoria, potremo dire la nostra”.

Ventura: