Archivio

BARI

Marò: compagna Latorre, nostre vite sono appese a un filo

'Ma non ci arrenderemo mai fino a quando vicenda sarà chiarita'

14 febbraio 2015, 17:18

(ANSA) - BARI, 14 FEB - "Sicuramente non ci arrenderemo mai fin quando questa vicenda non sarà risolta e chiarita. Purtroppo non si può vivere bene, le nostre vite sono appese ad un filo". Lo dice all'ANSA Paola Moschetti, compagna del fuciliere tarantino Massimiliano Latorre, alla vigilia dei tre anni dal giorno in cui il caso Marò iniziò al largo del Kerala, in India: Quella di domani non è una ricorrenza "da festeggiare" né un "evento lieto", "l'unica cosa è la speranza che finisca tutto perché il tempo scorre".

© RIPRODUZIONE RISERVATA