Archivio

Sant'Ilario d'Enza

Fermato con un tirapugni in auto: giovane denunciato

16 febbraio 2015, 17:54

La polizia municipale dell’Unione Val d’Enza ha controllato più di cento persone e altrettanti veicoli. "Diverse sono state le infrazioni al codice della strada contestate dagli agenti - dice un comunicato -. In particolare è stata ritirata la patente ad un guidatore sorpreso a sorpassare in maniera molto pericolosa all'interno del centro abitato di Sant’Ilario d’Enza.
Nello stesso territorio, sabato mattina, durante i controlli di routine un venticinquenne reggiano destava il sospetto degli operatori della polizia municipale Val d’Enza che approfondivano gli accertamenti e notavano all’interno del cruscotto del veicolo un tirapugni. L’oggetto atto ad offendere è stato sequestrato e l’uomo deferito all'autorità giudiziaria per porto abusivo di armi".

Il Comandante Cristina Caggiati ha manifestato soddisfazione "per l’intervento svolto con competenza e professionalità dagli operatori ed il contributo attivo al controllo del territorio". “La prevenzione degli illeciti e del disordine urbano – sottolinea - è un’attività strategica nella ricerca di sicurezza di un territorio. Fondamentale in questo è la collaborazione di tutta la comunità civile. I cittadini della Val d’Enza possono segnalare ogni fatto sospetto alla centrale operativa della Polizia Municipale al n°0522 - 865048”.
“La sicurezza del nostro territorio” dichiara Enzo Musi, presidente dell’Unione Val d’Enza “è la prima e fondamentale missione dei nostri servizi di Polizia Municipale, i cui operatori dedicano il loro quotidiano e competente impegno per fare rispettare le regole e garantire strade e comunità più sicure”.