Archivio

Parma Fc

Manenti ottimista, ma i bonifici si fanno attendere

16 febbraio 2015, 11:27

Manenti ottimista, ma i bonifici si fanno attendere

Sono ore cruciali per il Parma calcio, con la scadenza degli stipendi e la spada di Damocle della possibile messa in mora, al di là delle parole e dei proclami dei tanti - troppi - presidenti crociati delle ultime settimane. A fine giornata la società parla di "fumata grigia": Manenti è ottimista ma i soldi ancora non si sono visti. Video TgParma 

MANENTI A RADIO PARMA: "SIAMO IN ATTESA ANCHE NOI. LE INTESE FRA BANCHE CI SONO". Il presidente del Parma Giampietro Manenti è intervenuto in diretta a "Palla in tribuna" su Radio Parma. «Siamo in attesa anche noi, aspettiamo l’ok definitivo, ma in linea di massima tutte le intese ci sono». «Tranquilli non si è mai, saremo tranquilli solo quando sarà fatta, ma stiamo attendendo tutti - ha detto il presidente a Radio Parma -. I tempi? Speriamo oggi, cambierebbe il mondo. L’ora limite è mezzanotte per i tesserati Figc, anche se non saranno pagati solo i tesserati, ma anche la parte che gestisce e che sta dietro questo sistema, ossia i dipendenti. Cosa dicono i giocatori? Oggi sono a riposo ma sono informati su tutti i passi che stiamo compiendo».
Al momento dell’arrivo del bonifico il Parma Fc, conferma il presidente, emetterà un comunicato dove «diremo che stiamo adempiendo agli impegni. Dopo però ci sarà ancora tanto da lavorare: questa è solo una delle tappe. Stiamo facendo da oggi un giro di tutti i fornitori, è una situazione particolarmente lunga». 

IN SERATA MANENTI "SUPER OTTIMISTA". Il TgParma riferisce che in serata il presidente Manenti si è detto "super ottimista" sulla possibilità di effettuare i bonifici per domani (martedì 17 febbraio) perché ormai resterebbero solo scogli tecnici da superare. Quanto all'eventualità che i giocatori mettano in mora la società, Manenti ha detto che non gli risulta, perché loro "sono professionisti seri".   

Il presidente: "Stiamo cercando di accelerare". Dopo che all’uscita del Centro Sportivo di Collecchio, verso le 15:45, il nuovo Presidente del Parma Giampietro Manenti sembrava ottimista sull'arrivo dei bonifici che servirebbero a pagare gli stipendi arretrati di giocatori e dipendenti, al suo ritorno alle 17:30 il patron crociato è sembrato più prudente. Se prima, infatti, alla domanda "Sono arrivati i soldi?" aveva fatto cenno di sì con la testa, al suo ritorno ha rilasciato dichiarazioni più caute: "Siamo fiduciosi, stiamo lavorando. Il problema sono i tempi tecnici, ma stiamo cercando di accelerare".

Ambulanza e automedica a Collecchio. Durante "Palla in tribuna" su RadioParma, il conduttore Giuseppe Milano ha dato la notizia dell'arrivo di un'ambulanza e un'automedica al centro sportivo di Collecchio. Si tratta di un collaboratore del Parma Fc colto da malore (ma non si tratta di un dirigente). La situazione sembra comunque sotto controllo.