Archivio

Calciomercato

"Milan in vendita", nuova offerta

Non solo il thailandese Bee Taechaubol: Berlusconi ha detto no a un'offerta da un miliardo di euro di un fondo di Singapore.

17 febbraio 2015, 18:40

Non è solo il thailandese Bee Taechaubol a volere il Milan. Secondo quanto riporta "Radio 24", Silvio Berlusconi, nonostante le smentite di rito, ha dato mandato di vendere il club rossonero e ha già ricevuto sul tavolo diverse proposte. 
 
La proprietà del club meneghino avrebbe rifiutato tre settimane fa un'offerta di 970 milioni di euro da parte di un fondo di Singapore, la più convincente tra quelle arrivate.
 
L'ex Cavaliere, secondo quanto riporta l'indiscrezione, avrebbe detto no perché valuta la società rossonera non meno di un miliardo e mezzo di euro.
 
No secco a Taechaubol, che in passato ha avuto una serie di vicissitudini giudiziare e non è stato considerato credibile dalla proprietà.