Archivio

BOLOGNA

Contrasse epatite C negli anni '60, ora chiede danni

Citazione in tribunale per Regione e Ausl 'paghino 250mila euro'

17 febbraio 2015, 16:01

(ANSA) - BOLOGNA, 17 FEB - Contrasse l'epatite C con una trasfusione di sangue infetto all'ospedale di Lugo (Ravenna) negli anni '60 quando fu ricoverato per un'ulcera, ma si accorse di essere malato solo 36 anni dopo, nel 2003. Ora, a distanza di quasi mezzo secolo, ha chiesto danni per circa 250 mila euro alla Regione Emilia-Romagna e all'Azienda Usl della Romagna. L'atto di citazione al tribunale civile di Bologna è stato depositato da un 64enne di Lugo, assistito dagli avv. Chiara Rinaldi e Francesca Giardini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA