Archivio

NOVITA'

La Aprilia Caponord diventa Rally: pronta per l'avventura

17 febbraio 2015, 19:02

Una ruota anteriore da 19 pollici, i cerchi a raggi, un paio di robuste borse laterali, protezioni para-motore e luci supplementari a LED. In poche parole, un allestimento pronto per l'avventura. Con queste modifiche l'Aprilia Caponord diventa Rally, cioè una maxi-enduro stradale sportiva, che si sdoppia declinandosi in una versione adatta anche all'impiego lontano dall'asfalto ed è già disponibile nelle concessionarie a 17.050 euro in tre colorazioni (giallo, grigio, verde militare).

La base tecnica è la stessa della Caponord «liscia», con un pacchetto di dispositivi elettronici all'avanguardia, tra cui spiccano le sospensioni elettroniche semi-attive. Poi ci sono l'ABS, il traction control, il cruise control e le tre mappature gestite dall'acceleratore Ride by Wire, che permettono di adattare il carattere della moto alle condizioni del percorso. Il cambiamento più evidente è nella ruota anteriore, che guadagna due pollici e arriva alla misura classica per questo genere di moto (120/70-19 con canale da 3 pollici), cioè quella che permette di disimpegnarsi nel fuoristrada leggero, montando anche pneumatici specialistici.

La posteriore, invece, rimane da 17 pollici, ma diventa più stretta (170/60-17 con canale da 4,5 pollici) per favorire l'agilità e la trazione sulle superfici morbide. Osservando la motocicletta, poi, risalta subito il cupolino maggiorato regolabile, che aumenta la protezione dall'aria rendendo meno stancanti i lunghi viaggi, cioè una delle attività di elezione della Caponord Rally. Ma, come il nome stesso suggerisce, l'avventura è la sua vera vocazione.

Ma una moto del genere non sarebbe completa senza una coppia di valigie, che hanno una capienza di 33 litri ciascuna e sono rivestite in alluminio, a cui si può abbinare il bauletto da 52 litri. Allo stesso modo, il serbatoio da 24 litri aumenta l'autonomia tra un rifornimento e l'altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA