Archivio

Reggio Emilia

Brescello Film Festival, con Steve Della Casa e Valentina Cervi

18 febbraio 2015, 21:06

Gli organizzatori del Brescello Film Festival si sono assicurati per la 13esima edizione la collaborazione di Steve Della Casa, il noto conduttore del programma radiofonico di Radio Tre “Hollywood Party”, che ha dato il proprio assenso ad essere il presidente onorario della kermesse.

Dice un comunicato: 

Steve Della Casa è autore e conduttore di Hollywood party, il programma cult sul cinema di Rai Radio3. È stato il direttore del Torino film festival dal 1999 al 2002. È direttore del Romafictionfest, è stato presidente della Film commission Torino Piemonte per sette anni e ha collaborato ai festival di Venezia, Locarno, San Sebastián, Taormina. È , inoltre, autore di monografie su Monicelli, Mattoli, Freda, Bava e Garrel.
Per l'edizione 2015 (in programma dal 20 al 23 giugno) Brescello avrà l'onore inoltre di ospitare Valentina Cervi, nipote del grande Gino Cervi, avviata, come il nonno, ad una grande carriera nel mondo del teatro e del cinema.
Versatile, viscerale e intensa, Valentina Cervi è tra le attrici più in vista dell'attuale panorama italiano. Basta leggere i nomi dei registi che l’hanno scelta, a iniziare da Jane Campion che, appena ventenne, la volle in “Ritratto di signora”, passando per Peter Greenaway, Mike Figgis, Spike Lee e Cary Fukunaga; tra gli italiani, ha lavorato con Sergio Rubini, Luca Guadagnino, Maria Sole Tognazzi, Davide Ferrario e Pupi Avati. Come se non bastasse, Valentina è stata la prima italiana in un ruolo di primo piano in una grande serie tv HBO, “True Blood”, dove umani e vampiri cercando di condividere un mondo pieno di elementi sovrannaturali.
Brescello, insomma, vuol dire cinema e, a conferma della vocazione internazionale del Festival, quest'anno è stato creato il sito internet www.brescellofilmfestival.org, sul quale sono disponibili tutte le informazioni relative all'evento. Inoltre, in concomitanza con Expo, verrà posta particolare attenzione a cibo ed enogastronomia, confermando l'importante collaborazione con Cir Food.
L'obiettivo rimane la valorizzazione di alcuni prodotti tipici del territorio come la prugna zucchella, la spongata, i meloni, il culatello, la spalla cotta, la torta fritta, i tortelli d'erbetta di San Giovanni, il nocino) che verranno preparati in piazza dalle "rezdore" e presentati in appositi stand.
La kermesse cinematografica “Brescello Progetto Cinema, Mondo piccolo cinematografico” è organizzato dal Comune di Brescello, dalla Fondazione “Paese di Don Camillo e Peppone”, dal Museo “Peppone e Don Camillo”, dal VideoClub Brescello e si avvale della collaborazione con la Pro Loco di Brescello e di altre importanti associazioni locali del mondo del volontariato.