Archivio

ANTEPRIMA

Hyundai, ecco la nuova Tucson

18 febbraio 2015, 18:13

La regina dello stand Hyundai al prossimo Salone di Ginevra sarà la nuova Tucson, che arriverà sul mercato italiano nella seconda metà del 2015. Sarà disponibile con due motori benzina: il 1.6 GDI ad iniezione diretta in versione aspirata (135Cv) e turbo (176 Cv) che si potrà accoppiare anche alla nuova trasmissione doppia frizione a sette rapporti. I propulsori diesel, invece, saranno tre: il 1.7 CRDi da 115 Cv e due versioni del 2.0 CRDi da 136 o 184 Cv.

La Tucson è un modello chiave nella strategia europea della Casa coreana, visto il segmento dei Suv compatti nel 2014 ha rappresentato il 22 % del fatturato. La presenza è imponente, proporzioni generose abbinate a linee decise, su cui spicca la griglia esagonale frontale.

La nuova Tucson è stata realizzata su una piattaforma nuova, progettata per favorire un ottimo rapporto fra dimensioni interne ed esterne, configurando un bagagliaio da 513 litri. Nell'abitacolo nuovi materiali soft-touch e una console centrale che si sviluppa in orizzontale. La dotazione promette di essere ricca: sedili anteriori riscaldati e ventilati, portellone con apertura elettrica a rilevamento di prossimità e lo SPAS, il dispositivo che parcheggia automaticamente.

Sul versante della sicurezza la Tucson offre la frenata di emergenza con tre modalità di funzionamento: pedonale, cittadino e interurbano, il Lane Keeping Assist System che corregge in modo proattivo lo sterzo per evitare ogni involontario cambiamento di corsia, mentre il Rear Traffic Cross Alert (RTCA) sfrutta un radar per monitorare costantemente un'area di 180 gradi dietro la vettura e allertare il conducente sulla situazione generale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA