Archivio

Calciomercato

Ballotta: "Parma, così è un suicidio"

L'ex portiere dei ducali divide le colpe: "Ghirardi ha le sue colpe ma non è il solo responsabile".

19 febbraio 2015, 18:40

Marco Ballotta ha commentato con Calciomercato.it la grave situazione del Parma: "Penso che la stiano tirando un po' troppo per le lunghe, prendendo in giro tutti, ambiente e giocatori. Servirebbe maggiore concretezza e saper decidere come andare avanti. Così è un suicidio, mi dispiace molto però non si può continuare in questa maniera, tutti aspettano risposte e bisogna stringere i tempi".
 
"Si è giunti a questo punto per una cattiva gestione, tutti i club possono avere problemi ma arrivare a un passo dal fallimento significa aver esagerato, significa che anche gli organi di controllo hanno vigilato male. Ghirardi ha le sue responsabilità nella vicenda - ha proseguito Ballotta - perché se cedi un club, devi controllare chi è l'acquirente e quali garanzie può offrire. Credo però che Ghirardi non sia il solo responsabile perché c'era tanta gente che collaborava con lui. Le colpe vanno suddivise. La nuova gestione da sei mesi a questa parte continua a cambiare nomi di società collegate, e presidenti: da questi aspetti si intuisce che c'è poca serietà. Apprezzabile la  scelta dei calciatori di concedere tempo nonostante non vedano lo stipendio da mesi. E' un gruppo composto da seri professionisti, tengono duro".

Ballotta:

© RIPRODUZIONE RISERVATA