Archivio

LONDRA

Blair è consulente Serbia, 16 anni dopo guerra a Belgrado

Collaborerà con premier che lo criticò durante conflitto Kosovo

19 febbraio 2015, 16:43

(ANSA) - LONDRA, 19 FEB - Tony Blair allunga la sua lista di controverse consulenze ai governi con quello serbo. L'ex premier britannico metterà a disposizione di Belgrado la sua esperienza internazionale. Il Guardian ricorda che Blair nel 1999 era stato uno dei leader occidentali più convinti nel bombardare il Paese balcanico durante la guerra del Kosovo. Blair farà da consulente al primo ministro Aleksandar Vucic, che nel corso del conflitto era ministro dell'Informazione e aveva fortemente criticato Blair.

© RIPRODUZIONE RISERVATA