Archivio

Calciomercato

Lulic, rientro e rinnovo lontani

L'esterno biancoceleste si trova ancora in Germania per le cure dopo l'infortunio e la data del ritorno in campo è ancora incerta, così come il suo rinnovo con il club.

19 febbraio 2015, 13:20

Senad Lulic rischia di diventare un vero dilemma per la Lazio.
 
Dopo la lesione di secondo grado al collaterale del ginocchio destro riportata durante il match contro la Sampdoria dello scorso 5 gennaio, il bosniaco è scomparso dai radar e si sta cercando ancora di capire quando potrà tornare a disposizione di Pioli. Il ragazzo ha deciso di curarsi in Gemania dal professor Muller-Wohlfahrt, dal quale verrà visitato nelle prossime ore per capire se potrà rientrare in Italia nei prossimi giorni oppure no.
 
C'è chi teme di non rivederlo ancora per qualche mese, ma la società ha smentito seccamente tale ipotesi. La Lazio spera di riabbracciarlo entro e non oltre metà marzo, anche perché c'è da discutere la questione contrattuale rimasta in sospeso. Il club aspetta prima di poterlo rivedere in campo per poi ridiscutere il rinnovo fino al 2019. Molto è ovviamente legato all'aspetto economico, con il giocatore che attualmente guadagna 750 mila euro e il suo entourage punta a un nuovo ritocchino dopo quello ottenuto nel 2011.
 
La Lazio ha come priorità il rinnovo di Lulic, ma prima il giocatore deve tornare in Italia ed al momento non si sa quando lo farà.

Lulic, rientro e rinnovo lontani