Archivio

Rugby

Mauro Bergamasco sfida i campioni

Le Zebre Rugby a Dublino per la sfida con il Leinster.

19 febbraio 2015, 15:00

Mauro Bergamasco sfida i campioni
Le Zebre Rugby sono partite giovedì mattina alla volta di Dublino; la capitale irlandese ospiterà venerdì sera la sfida tra i campioni in carica del Guinness Pro12 –gli irlandesi del Leinster- ed il XV del Nord-Ovest. Lo staff tecnico ha così annunciato i convocati per la trasferta irlandese e la formazione iniziale per la gara valida per il quindicesimo turno del torneo celtico prevista per le 20.35 italiane. Per l'occasione il gruppo bianconero potrà contare in lista gare su cinque permit players tesserati coi club del massimo campionato italiano Eccellenza: uno di essi, il trevigiano Sutto -tesserato con le Fiamme Oro Rugby- partirà nel XV titolare guadagnando la sua prima presenza nel Guinness PRO12.
 
Le Zebre Rugby non hanno mai colto punti contro Leinster e non hanno mai vinto in Irlanda mentre la formazione di O'Connor ha colto il bonus mete in quattro dei cinque precedenti. Nelle ultime due uscite è arrivato un pari contro i Wasps in EPCR Champions Cup e la sconfitta interna contro i Dragons di domenica scorsa per Heaslip e compagni alle prese con diverse defezioni per i tanti giocatori convocati con la nazionale irlandese dell'ex coach proprio dei Dubliners Schmidt. Anche le Zebre affronteranno la trasferta irlandese senza alcuni nazionali mentre scenderanno in campo tre dei 13 azzurri convocati dal Ct dell'Italia Jacques Brunel per il terzo turno del Sei Nazioni contro la Scozia: l'ala Visentin, il numero 8 Vunisa e il flanker Mauro Bergamasco che sarà anche capitano del XV del Nord-Ovest per l'ottava volta.
 
La linea dei trequarti bianconeri si schiererà con l'estremo Daniller mentre sulle ali agiranno Berryman e Visentin, in meta nella sua ultima apparizione in Guinness PRO12 nella vittoria di Parma contro Edinburgh di fine Novembre. I centri delle Zebre saranno Pratichetti -51 presenze e due mete nel torneo celtico- e Mirco Bergamasco mentre in mediana confermata la coppia formata da Orquera -100% dalla piazzola nelle ultime tre uscite di Pro12- e Leonard, giunto alla 40esima presenza ufficiale con la maglia zebrata.
 
Il pack delle Zebre Rugby vedrà in prima linea ai fianchi del tallonatore Fabiani i due piloni De Marchi e Leibson. In seconda linea debutto assoluto in maglia bianconera per il permit Sutto che farà reparto con Bernabò, tra i più presenti nella stagione celtica con 13 gettoni su 14 gare ufficiali sin qui disputate. In terza linea Jacopo Sarto mantiene la maglia da titolare e sarà coadiuvato da Mauro Bergamasco e dal numero 8 Vunisa anch'esso giunto alla 40esima presenza ufficiale con le Zebre condite da 8 mete.
 
In panchina pronti a subentrare a partita in corso siederanno quattro permit players: il tallonatore Giovanchelli e la seconda linea Bernini del San Donà Rugby –già bianconeri come permit players durante la scorsa finestra del Sei Nazioni 2014- la terza linea della Lazio Rugby 1927 Riccioli all'esordio domenica scorsa a Parma contro i Warriors ed il pilone delle Fiamme Oro Rugby Naka, che potrebbe fare il suo esordio assoluto nel Guinness PRO12.

Mauro Bergamasco sfida i campioni