Archivio

Sala Baganza

Le luci della Rocca Sanvitale illuminano la Birmania

Ricco programma di incontri, presentazioni e una mostra fotografica

di Cristina Pelagatti

20 febbraio 2015, 21:06

Sarà la Birmania, il paese protagonista della quarta edizione della manifestazione culturale «La Rocca Illuminata», che si terrà nella Rocca Sanvitale di Sala Baganza da oggi a domenica.
L’iniziativa ogni anno propone un viaggio alla scoperta di paesi diversi, per capirne la storia e la cultura, insieme a studiosi e ospiti che arricchiscono gli incontri con testimonianze dirette di vita. «Abbiamo scelto la Birmania perché già come consiglio comunale abbiamo conferito la cittadinanza onoraria ad alcuni giornalisti birmani che con la loro attività professionale cercano di assicurare il diritto alla libertà d’opinione e d’espressione nel loro Paese – spiega Cristina Merusi, sindaco di Sala Baganza– riconoscendo così al loro impegno un profondo significato educativo per l’intera comunità di Sala Baganza e per le nuove generazioni in tutto il mondo».
Una delibera comunale del 2014 aveva conferito, infatti, la cittadinanza onoraria a quattro giornalisti birmani e all’editore del giornale Unity Weekly,: Thae Yar Zar Oo, Kyaw Thet Paing, Lu Maw Naing, Si Thu, e U Tin Soe, detenuti per aver pubblicato un’inchiesta su una presunta fabbrica di armi chimiche nel distretto di Pauk dove gli operai starebbero perdendo la vista, aggiungendo che lo stabilimento sarebbe sotto il controllo di alcuni generali del Myanamar in affari con la Cina. «Crediamo sia un paese che vada conosciuto e che stia vivendo un momento particolare della sua storia. Interverrano studiosi ed esponenti dell’Associazione per l’amicizia Italia-Birmania e saranno coinvolte le scuole – ha concluso il sindaco Merusi – come per le edizioni precedenti, sono sicura che anche la Rocca Illuminata 2015 sarà un’occasione di arricchimento culturale importante per i partecipanti».
L’iniziativa, organizzata dal Comune in collaborazione con l’Associazione per l’Amicizia Italia-Birmania e la Proloco di Sala Baganza, sarà affiancata da una mostra fotografica di Laura Rodolfi e Carlo Ferrari dedicata alla Birmania e prevede un ricco programma di incontri. Si partirà oggi alle 9 con un incontro alla scuola media Maestri tra gli studenti e Giuseppe Malpeli, presidente dell’associazione «amicizia Italia-Birmania». Alle 20 sarà inaugurata in Rocca la mostra fotografica di Laura Rodolfi e Carlo Ferrari sulla Birmania e sarà proiettato il film «The lady» di Luke Besson, presentato da Michele Guerra con la partecipazione di Giuseppe Malpeli e Albertina Soliani. Domani in Rocca alle 20.30 sarà presentato il libro «Tutto si muove, tutto si tiene», a cura di Giovanni Ronchini e di Carlo e Sara Ferrari dell’associazione amicizia Italia-Birmania che dialogheranno con l’autrice Albertina Soliani.
Sabato alle 9 ci sarà un incontro di approfondimento sul tema birmano con Giuseppe Malpeli alla scuola media Maestri e domenica si chiuderà in musica con un concerto di beneficenza a favore del popolo birmano, alle 18 in Rocca, del pianista Marco Baccelli.
Per informazioni: Iat Sala Baganza 0521331342.