Archivio

Moto

Sorpresa Jordi Torres a Phillip Island

In Superbike il catalano stupisce tutti, piazzandosi dietro al solo Alex Lowes.

20 febbraio 2015, 09:20

Sorpresa Jordi Torres a Phillip Island

Tempi da incorniciare per la famiglia Lowes: se l'altro giorno Sam sfrecciava più veloce di tutti in Moto 2, nei test di Jerez, a Phillip Island in Superbike la fa da padrone il suo fratello gemello Alex.

Nelle prove libere l'inglese, a bordo della sua Suzuki, conquista il miglior tempo nella sessione mattutina, mantenendo il primato anche al netto di quella pomeridiana. Ed è proprio nel pomeriggio che, a sorpresa, il catalano Jordi Torres acciuffa la seconda piazza in sella alla sua Aprilia.

Seguono Sykes (Kawasaki), Haslam (Aprilia) e Rea (Kawasaki). Dopo che il suo motore si è piantato nella mattina, Troy Bayliss su Ducati riesce a strappare il 18esimo tempo. Peggio di lui ha fatto Canepa: motore fuso al primo giro nella prima sessione, scivolata nella seconda.

Sorpresa Jordi Torres a Phillip Island