Archivio

Formula 1

Vettel: "Tempi maturi per la vittoria"

"Non oso sognare una vittoria a Monza. Enzo Ferrari? Sarebbe stato bello conoscerlo”.

20 febbraio 2015, 14:40

Vettel:

Sebastian Vettel non sta più nella pelle: vuole iniziare la stagione di Formula 1. L'obiettivo? Competere per la vittoria. Il tedesco si sente particolarmente a suo agio in sella al ‘Cavallino Rampante' e lo ha ribadito ancora una volta.

“Guidare una rossa più che una responsabilità, è un onore - ha dichiarato -. So che ci aspetta un duro lavoro; molte cose sono cambiate, sono arrivate tante persone nuove; ma i tempi sono maturi, tutti vogliono disperatamente vincere, e recuperare il posto che compete alla Ferrari”.

C'è ancora da sciogliere l'incognita della SF15-T, soprattutto per quanto riguarda il confronto con le dirette concorrenti: “Il test a Jerez è andato bene - ha proseguito il 27enne ex Red Bull -. Abbiamo una buona macchina su cui lavorare, ma non possiamo pensare a niente di più, visto che non sappiamo con sicurezza quello che avranno gli altri. Se corri per la vittoria devi essere nelle condizioni, per esempio, di battere la Mercedes o di quasi batterla, l'importante sarebbe stargli giusto dietro? Poiché l'obiettivo della Mercedes è tornare in testa il prima possibile, a noi spetta, se ce la facciamo, di batterla quest'anno, e se dovesse essere per l'anno prossimo, di batterla l'anno prossimo. E via di seguito ma, come dicevo, certamente quello a cui anche noi puntiamo è tornare presto sul podio”.

I commenti finali rilasciati al Tg1 vanno dritti al cuore dei tifosi della ‘Rossa' di Maranello: “Non oso sognare una vittoria a Monza! Enzo Ferrari? E' un peccato non ci sia più, sarebbe stato bello conoscerlo. Quello che ci ha lasciato comunque ha sempre un sapore di magia, entrare a far parte della scuderia Ferrari è molto bello”.

Vettel: