Archivio

Appennino

Frana la provinciale 15: Calestano rischia l'isolamento

26 febbraio 2015, 19:28

Frana la provinciale 15: Calestano rischia l'isolamento

Un movimento franoso sta interessando circa 200 metri della provinciale 15 di Calestano al km 18 + 200, in località Pioppone, a sud di Marzolara. Un senso unico alternato con semaforo è stato istituito dalla Provincia, che aggiunge in una nota: c'è il pericolo concreto che il capoluogo di Calestano possa essere isolato.
Sono coinvolti la fognatura delle acque nere, il gasdotto del Comune di Calestano e la linea elettrica Enel; potenzialmente interessata anche una rete idropotabile in pressione del Comune di Calestano.
Sul posto si sono recati nel pomeriggio il consigliere delegato Serpagli, i tecnici della Provincia e del Servizio Tecnico di Bacino.

La Provincia, in questa prima fase, ha come obiettivo di garantire, pur con viabilità ridotta provvisoria, l’accesso al capoluogo, la strada è già stata allargata a monte per favorire il transito a senso unico alternato.
Potenziale pericolo: scuole isolate a Calestano e percorrenza difficoltosa per il collegamento con parma per utenze private, studenti e industrie. Se nei prossimi giorni non si riuscisse a tenere aperta la SP 15, potrebbero esservi disagi anche per il servizio pubblico di pullman Smtp e per le ambulanze. 
La Provincia ha già attivato la Protezione civile per garantire una sorveglianza h24 e per l’installazione di una torre – faro.
I lavori per garantire l’accessibilità al capoluogo di Calestano sono già iniziati in giornata.
I lavori di somma urgenza per il primo intervento della Provincia ammontano a circa 80mila euro. 

Video: Frana fra i comuni di Berceto, Solignano e Valmozzola: 5 case a rischio evacuazione