Archivio

FIDENZA

Il corso per geometri è salvo

di Annarita Cacciamani

26 febbraio 2015, 23:14

Il corso per geometri è salvo

Il corso per geometri è salvo: 23 ragazzi inizieranno da settembre 2015 a frequentare il corso Costruzioni, Ambiente e Territorio – questa la nuova denominazione del corso di studio - all’istituto Berenini. Infatti, dopo che per due anni consecutivi non si era riusciti a formare la classe prima al Paciolo, il corso è stato trasferito al Berenini, che, nel peggiore dei casi, avrebbe potuto formare una classe articolata. Lo annuncia la dirigente scolastica Rita Montesissa. «E’ un risultato importante per Fidenza, prima ancora che per l’istituto, ed è stato conseguito grazie al supporto delle istituzioni (Comune, Provincia, Ufficio scolastico di Parma), dell’Ordine dei Geometri e dell’Università di Parma, anche tramite la disponibilità degli esperti che ci hanno aiutato moltissimo ad illustrare alle famiglie le opportunità offerte dal nuovo profilo, non più legato esclusivamente all’edilizia tradizionale ma proiettato in ambiti come quello dell’energia e dell’ambiente - . Ha aiutato il fatto di collocare il corso all’interno dell’istituto tecnologico, perché questo ha dato alle famiglie maggiore sicurezza di poter continuare la scuola a Fidenza anche nel triennio, grazie all’eventuale abbinamento con altri corsi dell’Itis nelle classi articolate. Visti i numeri, però, molto probabilmente non si presenterà neppure questa necessità e il corso potrà proseguire autonomamente». Il «Berenini» ha anche altri motivi di grande soddisfazione. Le iscrizioni alle classi prime – 194 per liceo e itis - hanno raggiunto il record storico, superando anche l’eccellente risultato dell’anno scorso, quando si erano raddoppiate le prime classi. «L’anno scorso – commenta la dirigente – il successo è stato in gran parte dovuto al modello di offerta formativa arricchita e potenziata rappresentato dalle classi pilota sia per l’itis che per il Liceo. Il risultato delle nuove iscrizioni, sia per quanto riguarda il nuovo indirizzo che per tutti gli altri corsi, ci carica di una nuova responsabilità nei confronti delle famiglie e del mondo esterno, ma allo stesso tempo ci gratifica continuare ad offrire un servizio importante per la nostra città e il territorio circostante».