Archivio

SERIE A1

Lavezzini Basket Parma – Umana Venezia 61 a 72 (30-29)

Sfiorato il colpaccio

01 marzo 2015, 21:48

Lavezzini Basket Parma – Umana Venezia 61 a 72 (30-29)

 

Il Lavezzini Basket Parma sfiora il colpaccio al PalaCiti. Mette in netta difficoltà l’Umana Venezia quarta in classifica cedendo solo nella seconda parte di gara. All’intervallo, infatti era avanti meritatamente 30 a 29. Dopo la potenza di fuoco e l’elevato tasso tecnico della formazione lagunare ha fatto il resto e la differenza. Migliore fra le ducali la statunitense Clark autrice di 18 punti, ma buona anche la prestazione di Maznichenko (14 punti). Belle giocate anche di Battisodo. Primo quarto a fasi alternate. Prima le venete: 7 a 10. Poi le parmensi: 12 a 10. Ed il quarto si chiude sul 15 a 19 ancora per le veneziane. Qui cominciano anche i fischi arbitrali da rivedere. Fischiato un antisportivo a Marangoni con difesa schierata! A metà del secondo periodo lo show di Clark che con tre canestri consecutivi ribalta il risultato: 25 a 24. Ma Bagnara non molla e con 3 triple su 4 tentativi l’Umana è ancora lì. La prima “bomba” di Maznichenko chiude la prima parte di match 30 a 29. Al rientro in campo Parma si distrae ed è un monologo veneto: parziale di 6 a 20 e la partita è in congelatore sul 36 a 49 al termine del terzo quarto. Nell’ultimo periodo non bastano le “bombe” di Clark ed ancora Maznichenko e le ospiti mantengono sempre quel vantaggio di sette/otto punti della tranquillità sino alla sirena finale. A 18 secondi dalla fine Clark commette il quinto fallo ed esce dal campo.

Domenica prossima Franchini e compagne dovranno affrontare l’improbabile trasferta di Schio e immediatamente dopo quella di Umbertide. In attesa di tornare al PalaCiti per giocarsi i due punti con Orvieto il 22 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA