Archivio

Formula 1

Melbourne, Vettel ha paura dell'asfalto

“Il circuito è ricavato da strade aperte al pubblico, il fondo è sconnesso e irregolare”, ha detto il tedesco della Ferrari.

10 marzo 2015, 21:20

Melbourne, Vettel ha paura dell'asfalto

Si avvicina inesorabile la prima gara del Mondiale di Formula 1 del 2015.

Anche Sebastian Vettel è ormai pronto per il Gran Premio di Australia, ma - tipico di chi si procede inesorabile verso qualsiasi ‘grande giorno', in qualsiasi campo - aumenta l'irrequietezza nel pilota tedesco.

A turbarlo non è la Ferrari, ma l'asfalto del circuito di Melbourne: “L'Australia ci dirà qual è il nostro livello di competitività - dichiara -. Il tracciato di Melbourne è molto bello, ma essendo ricavato da strade aperte al pubblico è molto difficile perché l'asfalto presenta molte sconnessioni e di conseguenza è molto insidiosa. A causa dell'asfalto irregolare bisogna optare per una configurazione più morbida rispetto a quella che si sceglie in molti altri circuiti perché bisogna cercare di assorbire il più possibile i sobbalzi della vettura”.

Per quanto riguarda la lotta agli avversari, Vettel rimanda ogni discussione a dopo la gara, così da poter analizzare la risposta della sua monoposto e di quelle dei rivali: “Si tratta della prima gara della stagione e sarà difficile per tutti individuare l'assetto perfetto e la messa a punto ideale perché ogni cosa è ancora abbastanza nuova. Ma proprio questo è uno degli aspetti della sfida”.

Melbourne, Vettel ha paura dell'asfalto