Archivio

Sport USA

NBA, gli Spurs fanno sul serio

Sesta vittoria di fila per San Antonio, grande prova di forza di Cleveland.

11 marzo 2015, 10:00

NBA, gli Spurs fanno sul serio
E' arrivato il momento della stagione in cui i San Antonio Spurs cambiano marcia e nella notte è arrivata la sesta vittoria consecutiva contro i Toronto Raptors. E' stata una partita a senso unico con Kawhi Leonard grande protagonista e i neroargento sempre in controllo del match sui due lati del campo. La difesa dei Raptors è stata a tratti imbarazzante e gli Spurs ne hanno aprofittato, anche se hanno dovuto far fronte all'assenza di Ginobili per gastroenterite, ma soprattutto alla prematura uscita dal campo di Duncan che ha subito un infortunio al gomito in un fortuito scontro con Splitter.

A Dallas sono arrivati i Cleveland Cavaliers di Lebron James che è entrato in campo senza fascetta dal primo minuto, cosa che secondo Brian Windhorst non era mai successo nella carriera del prescelto. Durante il match arriva anche un altro record con il sorpasso a Mark Price come miglior assist man della storia dei Cavs, ma la partita è sostanzialmente una passeggiata per Cleveland che nel secondo tempo scappa proprio sui numeri di LeBron che chiuderà con 27 punti e 8 assists in una rotonda vittoria per 127-94 su dei Mavericks in evidente difficoltà di chimica.

Continua la striscia positiva dei New Orleans Pelicans che da quando è rientrato Anthony Davis sono un'altra squadra. E' subito AD a segnare la via con il primo canestro della partita, ma i compagni ci mettono poco tempo per seguirlo e nel secondo quarto piazzano il break che risulterà decisivo per il match trovando ottime risposte da Norris Cole, Eric Gordon e Quincy Pondexter, mandando così ben sei giocatori in doppia cifra e lasciando al palo i Brooklyn Nets nella loro tana.

Risultati:
Magic@Pacers 86-118
Pelicans@Nets 111-91
Cavaliers@Mavericks 127-94
Raptors@San Antonio 107-117
Knicks@Jazz 82-87
Pistons@Lakers 85-93

A cura di Basketissimo.com

NBA, gli Spurs fanno sul serio