Archivio

Rugby

La vita e le passioni di Mauro Bergamasco raccontate in una app

16 marzo 2015, 17:37

La vita e le passioni di Mauro Bergamasco raccontate in una app

Mauro Bergamasco fa un "regalo" ai suoi fan appassionati di nuove tecnologie: su piattaforma Android è infatti ora disponibile una app gratuita dedicata al flanker della Nazionale di rugby. Tra gli atleti che più hanno contribuito a rendere popolare in Italia lo sport della palla ovale, Mauro Bergamasco raccoglie consensi anche al di fuori della community dei tifosi: merito della sua simpatia e della disponibilità a sostenere importanti iniziative benefiche. E anche del suo fascino, che, insieme al suo atletismo, fa di Mauro uno degli sportivi più apprezzati dalle donne. A confermarlo sono i numeri: sul web, tra Facebook e Twitter, Bergamasco può vantare 4.400 fan e 85.900 follower.
A rendere originale questa app - dice una nota - è il fatto che fornisca un ritratto di Mauro Bergamasco a 360 gradi: di fianco all’atleta, che recentemente - dopo il ritiro agonistico dell’irlandese Brian O’Driscoll - si è meritato l’appellativo di “Mauro The Survivor” per essere l’unico giocatore dell’élite europea ancora presente al Torneo 6 Nazioni dal 2000 a oggi, vive l’uomo Mauro, con le sue passioni. Questo spiega perché l’app sia ricca di contributi esclusivi, a cominciare da alcuni ritratti e immagini privati di Mauro, che sono qui svelati per la prima volta.
Fra le sezioni c'è community, lo spazio in cui Mauro Bergamasco interagisce con i suoi fan e ospita i loro contributi grazie a Collektr, il social media aggregator che permette di raccogliere in un unico spazio virtuale il flusso di contributi condivisi su Facebook, Twitter, Instagram, YouTube utilizzando l’hashtag #MauroBergamasco e altri che lo riguardano. Allo studio è un progetto speciale che vedrà dialogare Bergamasco con i giovani rugbisti in occasione dei Mondiali Under 20 e dei Mondiali della Nazionale.
Patrocinata dalla FIR - Federazione Italia Rugby, la app di Mauro Bergamasco è realizzata in collaborazione con Gruppo Cariparma Crédit Agricole, presente con il suo logo sulle maglie della Nazionale azzurra di rugby dal 2007. A firmare l’app è Develon.