Archivio

ortogiardinobalcone

Fiori da marzo a settembre

di Mara Troni

21 aprile 2015, 19:51

Avere un giardino fiorito in ogni stagione è un desiderio di molti. Per ottenere la scalarità di fioritura è necessario mescolare erbacee perenni e arbusti ornamentali valutando adeguatamente le proporzioni, le dimensioni e i colori oltre che valutare quali visuali sono da enfatizzare e quali da nascondere.
Per ottenere una fioritura continuativa e d’impatto è necessario accostare una specie arbustiva ad alcune piante erbacee che abbiano fioritura contemporanea. Seguendo questo accorgimento ogni mese, a partire dalla primavera fino all’inizio dell’autunno, nel giardino ci sarà un gruppo in fiore. Così, ad esempio, a marzo fioriranno i prunus rosa, gli ellebori con fiori bianchi/verdi/rosati e le margheritine.
Ad aprile sboccerà la magnolia dalle grandi corolle bianche, che ben si accostano alle speronelle di vari colori e alle viole cornute.
A maggio non potrà mancare il viburno opulus, pallon di maggio dalle candide infiorescenze sferiche, affiancato da hemerocallis panna e da piselli odorosi di colore rosso. Giugno verrà accolto dalla fioritura dell’ortensia (hidrangea) e dai phlox rosa. Nel mese di luglio sbocceranno gli ibischi e le rudbeckie insieme agli agerati. Ad agosto non potrà mancare Lagestroemia, bianca oppure rosa intenso e i garofanini (Diantus). A settembre faranno bella mostra Clerodendro, aster e la felicia ameloides dalle corolle bianche oppure blu.