Archivio

ortogiardinobalcone

Le sfumature di shabby

di Mara Troni

21 aprile 2015, 21:40

Le sfumature di shabby

Lo stile shabby, basato sul recupero di mobili e tessuti dall’aria vissuta ma decisamente romantici, è ideale per dare un tocco di eleganza casual agli arredi oppure per sdrammatizzare ambienti formali. Questo stile, che preferisce i colori tenui e pastello con il bianco e il panna come punti di forza, riesce a dare il meglio di sé nelle verande, nei balconi e nei giardini dove il contesto riesce a valorizzare al meglio l’aspetto romantico e leggermente trasandato.
Le sedie bianche in ferro battuto con cuscini a fiorellini abbinate ad un tavolino rotondo, anch’esso in ferro lavorato e con piede centrale arricchito da riccioli, sono ideali per creare un angolo retrò in giardino.
Il segreto per questo stile, dal sapore d’altri tempi, è di riuscire a mixare i componenti come l’uso delle tende in lino accostate a quelle in mussola dai motivi floreali. Le botteghe dei rigattieri e i mercatini dell’usato sono il posto più adatto per trovare mobili ed oggetti appropriati.
Per dare l’aspetto «vissuto», una tecnica molto usata è quella che inizia con il carteggio delle superfici che in un secondo momento vanno ridipinte usando vernici di colore chiaro, infine si termina con il strofinarle con carta vetrata sugli spigoli e nei lati più esposti. Danno veramento un'aspetto vissuto. Per gli arredi in metallo è meglio usare vernici per esterno opacizzanti o ad effetto ruggine.