Archivio

Altri sport

Padova non rinuncia a Baldovin

Il coach bellunese resta al timone della formazione veneta.

20 maggio 2015, 18:00

Padova non rinuncia a Baldovin
La Tonazzo Padova mette a terra il primo mattone per la stagione 2015/16, confermando il coach Valerio Baldovin alla guida della squadra.

Nato il 25 luglio 1966 a Belluno, la sua carriera da allenatore inizia nel 1994 nel settore giovanile di Schio (Vicenza). Dopo aver allenato anche a Zanè (VI) e Montecchio (VI), nel 2002 fa il suo esordio in A2 come secondo e poi come primo allenatore fino al 2005. La stagione successiva, Schio riparte dalla B2 e Baldovin è ancora alla guida della prima squadra. Nel 2006/07 ricopre il ruolo di 2° allenatore della Nazionale Pre Juniores maschile, divenendone il primo allenatore nel 2010/11. Nel frattempo, nel 2007/08, arriva a Padova per seguire da 1° allenatore l'Under 18 del Sempre Volley. Inoltre dal 2008 al 2010 riceve l'incarico di secondo allenatore nel Club Italia maschile. Dal 2011 ad oggi, Baldovin diventa un punto di riferimento del settore giovanile della Pallavolo Padova, ricoprendo il ruolo di allenatore ma anche di responsabile tecnico del settore giovanile. Nel 2012/13 Baldovin ha portato l'Under 19 della Pallavolo Padova alla conquista del titolo regionale e al piazzamento al 7° posto nelle Finali Nazionali di categoria. Alla sua prima stagione in A2 con Padova ha conquistato la Coppa Italia di categoria e la promozione diretta nella massima serie e – nel primo anno di SuperLega – ha condotto la squadra più giovane del campionato nella zona “calma” della classifica.

Padova non rinuncia a Baldovin

© RIPRODUZIONE RISERVATA