Archivio

Ciclismo

Aru: "Ero in crisi di zuccheri"

Il sardo dell'Astana ha spiegato i motivi delle sue fatiche sul Monte Berico.

21 maggio 2015, 20:00

Aru:

Se Alberto Contador ride per aver guadagnato secondi preziosi, Fabio Aru non vive le stesse emozioni. Dopo i primi tentennamenti di mercoledì a Imola, il ciclista sardo ha perso terreno anche sul Monte Berico, all'arrivo della tappa 12 (a Vicenza).

Intervistato da Rai Sport, il capitano dell'Astana al Giro d'Italia 2015, ha spiegato i motivi della sua crisi: “Contador è un grandissimo campione, ha tanta esperienza e questo gioca dalla sua parte. Oggi sono andato crisi di zuccheri nel finale, ho sbagliato io, non c'era troppo tempo per alimentarsi”.

In ogni caso Aru non si rassegna: “Ci sta, mancano ancora 9 tappe, il Giro è lungo e rimaniamo concentrati. Ora sto bene, riposo e venerdì vediamo. La crisi può capitare a tutti in 21 giorni. Mi manca esperienza? Ma sì dai, non si smette mai di imparare”.

Aru: