Archivio

bardi

Inseguiti, lasciano l'auto e il bottino. C'era anche un fucile

21 maggio 2015, 14:10

I Carabinieri della compagnia di Borgotaro, con un tempestivo ed efficace intervento, sono riusciti a recuperare i bottini di diversi furti  compiuti durante la notte di mercoledì nel comune di Bardi. Un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile, dopo una telefonata ricevuta dal 112, è arrivato in un bar del “capoluogo” della Valceno, finito nel mirino dei ladri.

 I militari hanno accertato che poco prima qualcuno, dopo aver infranto la vetrata di ingresso, erano entrato  nel bar rubando un cambiamonete ed allontanandosi a bordo di un’auto Bmw verso la periferia. Dato l’allarme, sono stati subito attivati diversi posti di controllo con equipaggi fatti convergere su tutte le possibili vie di fuga.  E alla fine l'auto dei ladri in fuga è stata rintracciata a Varano  Melegari, dove è stata inseguita fino ad una strada in aperta campagna. Qui   la banda è stata costretta ad abbandonare la vettura con tutta la refurtiva.

E' iniziata, insieme ad un equipaggio della Compagnia di Salsomaggiore, una battuta nelle campagne circostanti che si è protratta sino alla tarda mattina: pur non consentendo di rintracciare i malviventi ha permsso di ritrovare, in campagna nella zona di Varsi, anche la macchinetta cambiamonete asportata al bar.

Sull’autovettura abbandonata dei malviventi, una Bmw risultata rubata qualche ora prima a Bardi, sono stati rinvenuti un fucile da caccia semiautomatico cal. 12, con circa 50 cartucce di vario calibro, nonché vari flessibili, martelli pneumatici, una pistola chiodatrice, un martello perforatore ed altra utensileria per edilizia, di ingente valore, anch’essi provento di furti compiuti nottetempo a Bardi (e non ancora scoperti dai diretti interessati).
Tutto il materiale è stato poi restituito ai proprietari.