Archivio

Calciomercato

Il Real Madrid dice addio a Ancelotti

"A lui va tutta la nostra stima e il nostro affetto, è nella nostra storia come l'allenatore della Decima. Ma ci serve un allenatore che dia nuovi stimoli", dichiara Florentino Perez.

26 maggio 2015, 00:00

Il Real Madrid dice addio a Ancelotti
Carlo Ancelotti non è più l'allenatore del Real Madrid. A darne conferma è stato il presidente del club 'blanco', Florentino Perez, in una conferenza stampa.
 
"La comunicazione ufficiale è stata data a Carlo questo pomeriggio - ha dichiarato Perez -. Da parte nostra è stata una decisione molto sofferta, come tutti potranno immaginare, ma necessaria. Ad Ancelotti va tutto l'affetto e la stima della giunta direttiva e miei. E' nella storia del club, è l'allenatore della Decima, ma noi dobbiamo tornare a dare soddisfazione ai nostri tifosi".
 
"La settimana prossima comunicheremo il nome del nuovo tecnico, sarà un allenatore chiamato a dare un impulso nuovo. Chi sarà? Mi piacerebbe parlasse castigliano", ha aggiunto il numero uno delle Merengues, alimentando i sospetti che la guida della squadra potrebbe essere affidata a Rafa Benitez.
 
"Porterò con me i ricordi di due anni fantastici con il Real Madrid. Grazie a questa società, a questi tifosi e ai miei giocatori #HalaMadrid", ha nel frattempo scritto su twitter Ancelotti, che nella prossima stagione non allenerà il Milan: ha infatti reso noto di doversi fermare per sottoporsi a un'operazione chirurgica alla cervicale.

Il Real Madrid dice addio a Ancelotti