Archivio

Varano Melegari

Da sindaco all'opposizione: «Lascio un bilancio solido»

di Valentino Straser

07 giugno 2015, 20:19

Da sindaco all'opposizione: «Lascio un  bilancio  solido»

I candidati della lista «Varano, storia e futuro», con un comunicato diramato a pochi giorni dall’esito delle urne, hanno ringraziato i 742 elettori che li hanno votati e reso noto il bilancio economico della loro campagna elettorale. In particolare, il sindaco uscente Luigi Bassi ha espresso un vivo ringraziamento «a tutti i cittadini per avergli dato la possibilità di rappresentare il paese in cui è nato e cresciuto e assicura di aver sempre operato con onestà, responsabilità rispetto di tutti, nessuno escluso, operando per gli interessi dell’intera comunità e mai per interessi di parte. In questi anni di intenso lavoro il Comune ha raggiunto importanti traguardi, nonostante le difficoltà, e ha acquisito un ruolo importante nel distretto».
Un percorso amministrativo, proseguono i candidati della lista «Varano, storia e futuro», «che ha portato a Varano innovazione, crescita e sviluppo. Con orgoglio, consegniamo agli amministratori che si apprestano ad assumerne la responsabilità un Comune ordinato e con servizi efficienti, con un bilancio sano e solido, che può godere di infrastrutture belle ed efficienti, e con alcuni investimenti già programmati e finanziati: corte castello per 158.000 euro, frana dei Tommasoni per 60.000 euro, con disponibilità finanziarie immediate per circa 100.000 euro derivanti da oneri di urbanizzazione».
Nella competizione elettorale, purtroppo, ribadiscono i candidati consiglieri, «sono prevalse altre logiche, e il risultato, sia pure per 21 voti, non ci ha premiato. Nel ruolo di opposizione, che il risultato elettorale ci affida, agiremo con i valori che ci hanno sempre guidato: onestà, trasparenza, responsabilità, con l’unico fine di agire per il bene del paese. I cittadini hanno espresso con il loro voto la fiducia, l’appoggio e il riconoscimento al lavoro svolto in questi anni e hanno altresì riconosciuto la validità della proposta programmatica presentata».
Il bilancio della campagna elettorale è stato di 3.176,06 euro. Le spese sono state pagate con contributi dei candidati per 1.890 euro, da sostenitori per 750 euro, da un contributo del circolo Pd di Varano per 536 euro.